COME AFFRONTARE LO STRESS

AFFRONTARE LO STRESS

Per raggiungere il benessere , bisogna prima di tutto, comprendere il significato stesso della parola “stress”.

Ormai nel linguaggio comune diciamo o sentiamo dire ” sono stressato, lasciami stare,che stress”.

Queste espressioni accomunano tante tipologie di persone : lo studente prima di un esame,un manager alle prese con i suoi obiettivi aziendali, una mamma alle prese con il proprio figlio.

Viene quindi usato per riferirsi a quanto succede nel proprio lavoro,nella vita familiare o nei rapporti personali.

La parola stress ha molti significati : ognuno,in base alla sua convinzione la può interpretare.

Qualsiasi situazione può essere valutata stressante.

Per cui ,nella mente di ognuno,diventa stressante  comprare un regalo o andare al cinema, piuttosto che andare a vivere da solo o cercare lavoro.

Ogni situazione può essere affrontata e gestita a modo appropriato,riducendo le difficoltà percepite da ognuno di noi.

Bisogna trovare quello strumento di prevenzione primaria che si rivolge alle persona in salute.

Perché siano in grado di migliorare la gestione delle situazioni stressanti che sentono essere parte della loro vita.

Purtroppo ad oggi lo stress è parte integrante della nostra vita e quindi non può essere eliminato.

Il corpo, di conseguenza, per sopravvivere  si adatta all’ambiente circostante e alle varie situazioni.

Stimoli stressanti ,per esempio una buona o cattiva notizia, possono produrre la stessa reazione stressante.

Per esempio la frequenza cardiaca può aumentare sia con uno sforzo fisico, sia da una buona o cattiva notizia giunta.

Fasi dello stress

Lo stress comprende : qualsiasi reazione che aiuta  a mantenere l’equilibrio pscico – fisico dell’essere umano.

Qualsiasi  risposta dell’uomo o della donna ai cambiamenti ambientali.

Un reazione che porta a uno stato di ansia che può ostacolare la nostra quotidiana vita.

Purtroppo lo stress può determinare risultati negativi sulla salute se diventa una condizione cronica.

Ognuno di noi ha il suo modo di reagire allo stress,conoscere il proprio può aiutare a stare meglio.

Rumore, suoni, luce, calore, freddo  sono tutti stressor, ovvero fonte di stress.

L’organismo davanti  agli stressor si comporta cosi.

Nella prima fase, detta di ALLARME l’organismo cerca di riconoscere lo stimolo (ad esempio un allarme che suona e cerca di adeguarsi a tale stimolo.

In questa maniera, se stiamo svolgendo un’altra attività, dopo qualche tempo ci accorgiamo del rumore continuo solo se qualcuno ce ne fa notare la persistenza.

Alla fase di allarme, segue la fase di RESISTENZA.

Il corpo e la psiche intervengono attraverso una complessa reazione biologica che coinvolge il sistema neurovegetativo, endocrino e immunitario.

Se pero ad un certo punto   lo stimolo stressante è sempre più continuo  nella sua azione, l’organismo esaurisce le sue energie richiamate appositamente per la fase di resistenza, ed entra nel’ ultima fase, detta appunto di ESAURIMENTO.

In questa fase si sono già instaurate delle risposte organiche e psicologiche complesse (spesso contorte) che mettono insieme il tentativo di continuare a reagire allo stress e alcuni sintomi paradossali ed abnormemente amplificati.

Lo sport aiuta a sconfiggere lo stress

Lo stress,l’ ansia e il  panico, possono generarsi da un ambiente lavorativo poco sano e compromettono le risorse individuali. Per questo motivo chi si occupa di Risorse Umane è oggi chiamato più che mai a favorire la diffusione del benessere organizzativo, a motivare e a prevenire il senso di frustrazione.


La famiglia può essere un valido rifugio dove dimenticarsi dello stress.

Lo sport può essere una terapia per ridurre tensioni,ansie e preoccupazioni quotidiane.

Gli effetti di una costante attività fisica sono molteplici, tanto fisici quanto psichici.

Quindi   fare sport non significa solo bruciare calorie ed energia fisica, ma far “circolare energia mentale”.
Quando ci muoviamo o camminiamo o nuotiamo, liberiamo il corpo e la mente dalle tossine che impediscono la libera circolazione dell’energia vitale che noi tutti possediamo.

Annunci

Rispondi