ECCO COSA SUCCEDE SE TOGLIAMO I CARBOIDRATI DALLA NOSTRA ALIMENTAZIONE

PERCHE’ NON DEVO TOGLIERE I CARBOIDRATI DALLA DIETA?

Spesso troviamo mode alimentari che demonizzano e invitano ad escludere i carboidrati, nutrienti importanti dalla nostra alimentazione.

Questo però a   svantaggio della salute e del benessere psico-fisico.

Però non tutti sanno cosa succede se leviamo questi alimenti dalla nostra dieta.

Sicuramente abbiamo meno energia.

 La pasta e altri tipi di carboidrati sono la fonte energetica primaria del corpo.

Sono energia subito disponibile che serve a bruciare grassi e proteine; altre vie metaboliche sono più lunghe e affaticano l’organismo.

Sono di aiuto per tutti i tipi di esercizio, sia di resistenza che di potenza, se li togliamo vedremo che la nostra energia calerà.

Anche il nostro cervello risente della loro mancanza.

Se per esempio proviamo a ridurli o a eliminarli del tutto, il metabolismo dei grassi si blocca. Il risultato: stanchezza, debolezza, vertigini.

Il nostro peso è vero che diminuisce, ma perché stiamo perdendo principalmente dei liquidi.

Infine bisogna mangiarli, per evitare che arrivi anche la stitichezza, dovuta alla rinuncia di cereali integrali.

Questi sono utili per innalzare la quantità di fibra necessaria, che naturalmente si trova anche in frutta e verdura.

Bisogna sia  stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue e  ridurre il rischio di obesità e malattie croniche, sia il transito intestinale.

Quindi la pasta non fa ingrassare, anzi, al contrario  produce benefici per la salute ed è fondamentale per l’alimentazione di uno  sportivo.

La nostra dieta deve essere varia e completa, tipo quella mediterranea, perché in realtà si diventa obesi con le calorie in eccesso.

Grassi,proteine e carboidrati sani sono i tre macronutrienti necessari, nel giusto equilibrio, per conseguire una dieta personale sana.

La pasta, come altri cereali, fornisce carboidrati ed è anche una fonte di proteine.

Uno sportivo che vuole avere una migliore prestazione fisica, deve mangiare pasta scondita o con poco condimento prima dell’allenamento.

Oppure insieme ad altri cibi dopo aver praticato attività sportiva.

Diete ad alto contenuto proteico e con pochi carboidrati sono sconsigliate per le persone attive.

Una ricetta light può essere una buonissima e velocissima pasta con tonno fresco.

Pomodori tagliati a cubetti e cipolla come condimento.

Pochi ingredienti e poco tempo di preparazione per un ottimo alimento per un pasto sano e light.

Annunci

Rispondi